Connect with us

ABUSO E TESTIMONIANZE NEL MINORE Introduzione: Iolanda Gaudino, Sostituto Procuratore della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere

Contributi interessanti

ABUSO E TESTIMONIANZE NEL MINORE Introduzione: Iolanda Gaudino, Sostituto Procuratore della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere

“….Nella mia esperienza di magistrato le indagini più complesse hanno riguardato minori vittime di
presunti maltrattamenti o di presunti abusi sessuali. Tale complessità attiene alla necessità di acquisire
conoscenze e metodologie che, nella maggior parte dei casi, sono avulse dal bagaglio culturale
dell’esperto del diritto e di condurre l’indagine contemporaneamente sul doppio binario
dell’accertamento dei fatti e della tutela del minore, senza che l’una esigenza prevalga sull’altra….
L’audizione di un minore è, secondo la mia opinione, tra gli atti di maggiore delicatezza in quanto,
seppur effettuata con tutte le necessarie cautele, ha inevitabili ripercussioni sulla psiche del minore.
Il riferire episodi traumatici, infatti, ha un duplice effetto: liberatorio e rievocativo di tragici momenti
di vita vissuta talvolta rimasti a lungo sopiti e, quindi, richiede, pur nell’estrema variabilità di
situazioni soggettive, una metodologia precisa finalizzata a rispettare l’esigenza di gradualità e ad
esplorare tutti i molteplici aspetti che possano avere rilevanza ai fini di un processo…”

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

To Top